lunedì 23 novembre 2015

"La sfida del gender", associazione Itaca per la formazione psicologica parteciperà con Arcigay Rimini e l'appoggio di AltraPsicolgia E-R all'incontro di Padre Carbone dopo l'imbarazzante incidente del Meeting di CL

Con grande interesse siamo venuti a sapere che Padre Carbone, che in occasione del Meeting di CL già si era distinto per opinioni poco ortodosse, parlerà a un incontro pubblico sulla nota teoria pseudo-scientifica che popolescamente viene chiamata "gender". Infatti dopo aver sostenuto l'imbarazzante idea che "le coppie omosessuali sono più esposte a malattie cardiovascolari e suicidio" gli organizzatori di CL annullarono, persino loro comprensibilmente imbarazzati, tutti gli incontri di Padre Carbone.

Noi di Arcigay "Alan Turing" di Rimini siamo perciò molto curiosi di conoscere quali nuove posizioni sosterrà Padre Carbone sui nostri temi (e sul nostro sistema cardiocircolatorio) nel dibattito pubblico di martedì 24 alle 21.15 nella sala della parrocchia S. Giuseppe al Porto, in via Gulli. Gli offriamo anche la consulenza scientifica del nostro comitato, dato che il Presidente è dottore di ricerca in psicologia psicodinamica e la Vicepresidente, Elena Angelini, è sociologa e segretaria nazionale della Società italiana di sociologia. Sarà con noi anche la psicologa Diana Vannini in rappresentanza dell'associazione psicoanalitica Itaca che si occupa del benessere psicologico di giovani e adolescenti. La nostra presenza è appoggiata (nella persona del dott. Maurizio Cottone) anche da AltraPsicologia, associazione professionale afferente all'Ordine degli psicologi. Capiamo che interpretare statistiche e numeri non è da tutti (e Padre Carbone, notoriamente, ha già commesso questo peccato di superbia) quindi offriremo il nostro contributo alla corretta interpretazione di teorie psicologiche e risultati statistici, a esclusivo vantaggio dei presenti.

Siamo certi che Padre Carbone sarà così sicuro delle sue ragioni da non disdegnare il nostro contributo al dibattito in un'ottica di confronto e di arricchimento reciproco. Ci presenteremo indossando i nostri simboli, ma con la consapevolezza di essere in casa d'altri (anche se le parrocchie sono finanziate con soldi dello Stato e del Comune, cioè anche nostri). Siamo infatti certi che chi è convinto delle proprie idee non avrà problemi a includere nel dibattito altre persone competenti e con titoli accademici riconosciuti.

In ogni caso ci metteremo a disposizione di tutti i presenti a margine dell'incontro per rispondere a eventuali domande.

Marco Tonti
Presidente Arcigay "Alan Turing" Rimini

--
Arcigay "Alan Turing" Comitato provinciale di Rimini
Associazione di Promozione Sociale
C.F. 91046230404

Nessun commento:

Posta un commento