martedì 10 marzo 2015

Fwd: Santarcangelo. Cinema contro l'omofobia: "Lei disse sì" mostra bisogni umani, complimenti al Comune per il patrocinio

Santarcangelo. Cinema contro l'omofobia: "Lei disse sì" mostra bisogni umani, complimenti al Comune per il patrocinio

Ci complimentiamo con il Sindaco e la Giunta di Santarcangelo per avere, anche in questo caso, portato avanti chiare battaglie di civiltà concedendo il patrocinio alla proiezione del film "Lei disse sì", un docu-film sulla battaglia di una coppia di donne per il riconoscimento dei propri affetti familiari, l'espressione massima dei sentimenti che rendono ognuno di noi un essere umano.

Le dichiarazioni che si sono lette sui giornali di esponenti della minoranza sono strumentali e mancano nel segno. La decisione del Comune, oltre che essere simbolicamente meritoria, non fa altro che contribuire a un pubblico dibattito che coinvolga la popolazione della città. Si tratta di un alto contributo culturale a un tema che ci vede drammaticamente arretrati rispetto a tutto il resto d'Europa.

Sorprende poi che questi inviti all'autocensura provengano proprio da quei partiti che dicono di essere in prima fila per la libertà di espressione. Evidentemente la libertà che hanno in mente è quella di chiudere la bocca agli altri. Noi invece sosteniamo che ogni contributo di qualità al dibattito sui cambiamenti sociali sia il benvenuto.

Marco Tonti
Presidente Arcigay "Alan Turing" Rimini

--

Nessun commento:

Posta un commento