giovedì 12 marzo 2015

Arcigay: Vicinanza a Casa Madiba e solidarietà con le loro battaglie per i più poveri

È dal 2013 che le ragazze e i ragazzi di Casa Madiba sono impegnati nella lotta alle discriminazioni, per tutelare i più poveri e sfortunati, i migranti, le persone più fragili, invisibili, sfruttate. L'hanno fatto coraggiosamente rischiando in proprio e sfidando i luoghi comuni, le consuetudini organizzative, le soluzioni spesso troppo semplici e troppo comode.

Hanno deciso di farlo guardando alla sostanza delle cose e sfidando quelle formalità che spesso impediscono di dare ascolto e sostegno a chi ne ha più bisogno. Una sfida che le istituzioni avrebbero potuto ascoltare e comprendere nel suo senso più vero, quello che pone la tutela degli esseri umani al di sopra di tutto.

Per questo i controlli e le denunce di qualche giorno fa si limitano alla forma e mancano in pieno la sostanza della questione: la difesa dei più deboli deve sempre essere in cima alle priorità. Casa Madiba ha sempre manifestato per difendere l'uguaglianza dei diritti di tutte le persone discriminate, e oggi noi siamo solidali con loro per difendere il senso delle loro battaglie.

Marco Tonti
Presidente Arcigay "Alan Turing" Rimini

-- 

Nessun commento:

Posta un commento